Premessa metodologica

  • Approccio Triple Bottom Line
  • Parte integrante del bilancio di Gruppo (Volume 3 di 3)
  • Redazione ispirata alle Sustainability Reporting Guidelines GRI (G3), allo Standard AA1000, ai principi del Global Compact, a quanto principalmente monitorato dagli investitori SRI
  • I contenuti mostrano l'evoluzione della performance 2010 rispetto al 2008 e 2009, oltre ad indicarere i nuovi target 2011, 2012, 2013, 2015.
  • Attestazione di parte terza

Il Bilancio di Sostenibilità del Gruppo Pirelli, giunto alla sesta edizione, è espressione di una cultura aziendale fondata sull’integrazione delle scelte economiche con quelle di natura ambientale e sociale, secondo l’approccio Triple Bottom Line. Per tale motivo la presente descrizione della performance sostenibile, anziché essere pubblicata in forma separata, è parte integrante del Bilancio Pirelli, del quale costituisce il “Volume 3” (Volume 1: Relazione finanziaria annuale al 31.12.2010; Volume 2: Relazione Annuale sul Governo Societario e gli Assetti Proprietari).

Alla luce della citata integrazione, si precisa che:

  • la Dichiarazione del Presidente in apertura del Volume 1 del Bilancio integrato Pirelli include i temi della sostenibilità di Gruppo;
  • il perimetro di rendicontazione annuale del presente rapporto è il medesimo del consolidato di Gruppo;
  • gli aspetti relativi a Identità aziendale, struttura del Gruppo e andamento economico nell’anno 2010 sono affronati nel presente rapporto in modo sintetico, a fronte di un’esposizione dettagliata nel Volume 1, cui si rinvia per ulteriori approfondimenti.

La redazione del Bilancio di Sostenibilità si ispira alle Sustainability Reporting Guidelines della Global Reporting Initiative (GRI), nonché ai principi di inclusività, materialità e rispondenza dello Standard AA1000. L’analisi della performance sostenibile è basata su un set di Key Performance Indicators (KPIs), sviluppati in conformità agli indicatori GRI (aggiornati G3), ai principi del Global Compact (cui Pirelli aderisce dal 2004) e a quanto periodicamente monitorato dalle principali agenzie di rating di finanza sostenibile. Per le dimensioni economica e sociale, sono stati utilizzati anche i Principi di rendicontazione redatti dal Gruppo di studio per il Bilancio Sociale (GBS).

I contenuti del rapporto, focalizzati su quanto più interessa la pluralità degli stakeholders del Gruppo, danno evidenza dell’evoluzione 2010 di quanto rendicondato nel 2009, con vista sugli andamenti degli ultimi 3 anni. L’avvenuto raggiungimento degli obiettivi qualitativi e/o quantitativi posti per il 2010, così come i nuovi target 2011 e/o pluriennali, sono indicati sia all’interno dalla copertina, sia nei paragrafi relativi agli specifici Stakeholders cui i target si riferiscono.

Le Tavole Riassuntive, poste a chiusura del rapporto, riconducono i temi trattati nel testo agli specifici indicatori di performance GRI (G3), oltrechè ai principi del Global Compact.

Il rapporto include l’Attestazione di parte terza.

Esso infine è pubblicato - nelle lingue italiana e inglese – nelle sezioni Sostenibilità e Investor Relations del sito www.pirelli.com.

Per chiarimenti e approfondimenti su quanto rendicontato si rinvia ai Contatti pubblicati nella citata sezione web; dalla stessa è inoltre possibile accedere al Sustainability Channel, canale di comunicazione interattiva tra Pirelli e la comunità del web interessata a notizie ed eventi di sostenibilità che vedono protagonista il Gruppo. Attraverso il Sustainability Channel, gli utenti interessati possono commentare le notizie pubblicate.