Sport e solidarietà: un binomio per crescere

  • Progetto "Leoni di Potrero - Calcio per tutti": centro di formazione calcistica gratuito a Milano in collaborazione con Esteban Cambiasso e Javier Zanetti
  • Inter Campus: attività sportivo-ricreativa calcistica in Romania organizzata in collaborazione con FC Internazionale
  • Pirelli baseball school in Venezuela

110-1.jpg

Esiste un legame preferenziale tra solidarietà e sport, un circolo virtuoso in cui l’impegno nell’attività sportiva diventa sinonimo di impegno nella diffusione di una socialità solidale ed etica, soprattutto tra i giovani. Due calciatori dell’Inter, gli argentini Esteban Cambiasso e Javier Zanetti, hanno dato vita da qualche anno al progetto “Leoni di Potrero – Calcio per tutti”, un centro di formazione gratuito, sostenuto da Pirelli e con sede a Milano, rivolto a ragazzi tra i 5 e i 12 anni. L’obiettivo consiste nel partecipare alla crescita dei giovani allievi proponendo valori positivi quali l’amicizia, la lealtà, la costanza, il rispetto, la tolleranza: un modo di insegnare l’integrazione a bambini di classi sociali diverse, lavorando alla prevenzione di situazioni negative come isolamento e solitudine.

Ma il Gruppo sponsorizza anche il baseball in Venezuela con la Pirelli Baseball School, con oltre 300 iscritti fra bambini e adolescenti; basket e pallavolo in Brasile, e calcio e cricket in UK, per nominare alcune attività. È doveroso comunque citare, in via esemplificativa, l’esperienza “Inter Campus” in Romania.

Nel luglio 2008 FC Internazionale Milano, il Gruppo e Comunità Nuova hanno lanciato il progetto “Inter Campus” anche a Slatina. Le attività sportive-recreative sono organizzate per l’intero anno, con la partecipazione di oltre 80 bambini che provengono da diversi ambienti sociali e che da piu di due anni imparano attraverso il calcio i valori del lavoro in squadra, l’integrazione nella società, e l’importanza dell’amicizia.

Ogni anno a luglio, quando finisce un anno di attività sportiva per i bambini del Campus come per quelli della città di Slatina, viene organizzato un torneo di calcio. Nel 2010 anno è stata organizzata la seconda edizione del trofeo “Milioni di sorrisi”: oltre 250 ragazzini si sono divertiti per 3 giorni insieme a personaggi celebri come il giocatore Cristian Chivu, volontari arrivati dal Italia, e allenatori dell’Inter.

Sempre all’interno delle attività di Intercampus, oltre alle gite che i bambini fanno per tutto l’anno per conoscere e comprendere meglio la storia, dal 14 al 31 luglio Pirelli ha organizzato per loro un corso di fotografia. Comunità Nuova, il locale partner sociale, ha mandato dall’Italia un fotografo che per due settimane ha insegnato ai bambini l’arte e la tecnica di base della sua professione.

Tanto potente è lo “strumento-calcio” nella strategia di radicamento nel territorio da parte di un’impresa che il Gruppo l’ha riproposto come aggregante anche in un mercato composito e denso di opportunità qual è quello cinese, rinnovando anche nel 2010 la sponsorizzazione della Chinese Super League.