• Scuola Materna "G.B. Pirelli" di Varenna
  • Istituto di Istruzione Superiore "Leopoldo Pirelli" di Roma
  • Nel 2010 erogazione di due borse di studio presso il Liceo Classico Carducci di Milano

112-1.jpg

Indagare la situazione culturale del Paese, la sua creatività e la capacità d’innovazione, dando vita a un Osservatorio permanente, è stato l’obiettivo del convegno Idee Italiane, promosso a ottobre 2010 dalla Fondazione per l’Istituto Italiano di Scienze Umane e dalla Fondazione Corriere della Sera, con il sostegno della Fondazione Cariplo e della Fondazione Pirelli. Un osservatorio sullo stato della cultura nel nostro Paese che quest’anno ha avuto come focus l’architettura: obiettivo è la promozione in primo luogo della conservazione dei pilastri della cultura italiana. Sono intervenute oltre 150 persone tra cui: il ministro dei Beni Culturali Sandro Bondi, l’onorevole Walter Veltroni, Umberto Eco, Gae Aulenti, etc.

La Fondazione Pirelli, d’altra parte, gioca un ruolo importante anche nell’ambito specifico dell’istruzione scolastica. Fin dal 2009 è partner, assieme alla Fondazione Agnelli e alla Fondazione Edoardo Garrone, dell’Associazione per la Formazione d’Eccellenza: una società senza scopo di lucro finalizzata a promuovere e favorire la formazione d’eccellenza in relazione alle esigenze e alle prospettive del mondo del lavoro, della ricerca e dell’impresa. Prima azione è stata l’apertura della Scuola di alta formazione al Management in collaborazione con il Collège des Ingénieurs, una delle più autorevoli istituzioni europee in quel campo.

Ma prima di arrivare ai vertici del sapere, Pirelli ritiene che ci si debba occupare della scuola di base e del diritto all’istruzione fin dai primi passi dei giovani. Così, dal 2010, la Fondazione siede nel consiglio d’amministrazione della Scuola Materna “G.B. Pirelli” di Varenna, in provincia di Lecco, e allo stesso modo è attiva – sempre dall’anno passato- la collaborazione con l’Istituto di Istruzione Superiore “Leopoldo Pirelli” di Roma. Sempre in ambito scolastico, da ricordare inoltre le due borse di studio da 10 mila euro ciascuna per i maturandi del Liceo Classico Giosué Carducci di Milano, istituite fin dal 2007 dall’associazione degli ex studenti - con il sostegno del Gruppo - e dedicate alla memoria di Leopoldo e Giovanni Pirelli. Sono destinate a quanti intraprendono studi umanistici (borsa “Giovanni Pirelli”) e scientifici (borsa “Leopoldo Pirelli”).