Sostenibilità, tecnologia e prodotto: iniziative di diffusione della cultura ambientale e della sicurezza

  • Fiera di Hannover: l’occasione di presentare al pubblico il concetto di green performance
  • Maggio 2010: il primo evento dedicato a rafforzare la conoscenza dei prodotti del Gruppo, nell’ambito del progetto a respiro internazionale Product Experience
  • Dicembre 2010: la prima Tyre & Product Training Week
  • Pirelli ha sottoscritto la Carta Europea della Sicurezza Stradale (European Road Safety Charter)

All’edizione 2010 della Fiera di Hannover, una delle più grandi e importanti rassegne industriali del mondo, intitolata “Efficienza, Innovazione, Sostenibilità”, la massiccia presenza di prodotti Pirelli nello stand italiano ha confermato l’orientamento eco-sostenibile adottato dall’azienda milanese. Il Gruppo ha accolto l’invito a partecipare allo stand di ICE, l’occasione di presentare al pubblico il concetto di green performance: un insieme di tecnologie, mescole e soluzioni orientate al miglioramento delle performance dei suoi nuovi prodotti e alla contemporanea riduzione dell’impatto ambientale.

Al padiglione Italia, che ha ospitato Pirelli, i visitatori hanno potuto ammirare il pneumatico per vettura Cinturato P7, il sensore TPMS Cyber™Tyre Lean e il nuovo filtro antiparticolato per veicoli pesanti Feelpure ™ A/R. Per il settore del trasporto industriale, invece, è stato molto apprezzato lo pneumatico Regional Serie:01. Sviluppato con nuovi profili, strutture e materiali, l’FR:01 riduce gli impatti sull’ambiente ed è stato il vero ambasciatore della mobilità sostenibile.
Nel 2010, all’interno dell’organizzazione hanno avuto luogo diverse iniziative di diffusione della cultura di sostenibilità ambientale di prodottto.

Durante il mese di maggio si è svolto a Milano, presso la sede di Bicocca, il primo evento dedicato a rafforzare la conoscenza dei prodotti del Gruppo, nell’ambito del progetto a respiro internazionale Product Experience dedicato sia ai dipendenti che ai clienti di Pirelli Tyre. Speaker d’eccezione il direttore Mercati Uberto Thun, che ha introdotto il concetto di Green Performance e la strategia di Pirelli in questa direzione; e il direttore Prodotto Maurizio Boiocchi, che ha illustrato le caratteristiche esclusive e le prestazioni dello Scorpion Verde, quale risposta alle esigenze del consumatore finale e dell’industria automotive. Trecento persone hanno partecipato all’evento, che vuole diventare un appuntamento costante di aggiornamento e condivisione dell’offerta Pirelli con i dipendenti.

Si è conclusa giovedì 16 dicembre, a Milano, presso l’Auditorium della Bicocca, la prima Tyre & Product Training Week, iniziativa contestualizzata all’interno del più ampio Tyre Campus con l’obiettivo di fornire una formazione teorica ed esperienziale sugli pneumatici. In questa occasione, venticinque technical training manager, provenienti da 24 paesi, hanno svolto attività di formazione sul pneumatico e sulla gamma di prodotti car di Pirelli, e rafforzato le proprie abilità di comunicazione attraverso il programma “Train the Trainers”. I partecipanti hanno svolto attività di product experience con la visita al reparto sperimentazione di Milano e, il quarto giorno, al nuovo Polo Industriale Pirelli di Settimo Torinese. Durante l’evento sono stati messi a disposizione tutti gli strumenti di supporto delle attività di informazione e formazione sui prodotti Pirelli, come la Tyre & Product Library completamente rinnovata nei contenuti e nelle modalità di fruizione, oltre a una piattaforma dedicata alla condivisione di informazioni e strumenti.

070-1.jpg

Pirelli ha inoltre sottoscritto la Carta Europea della Sicurezza Stradale (European Road Safety Charter), piattaforma partecipativa promossa dalla Commissione Europea e costituita da oltre 1950 aziende, associazioni, istituti di ricerca ed enti pubblici che si impegnano a intraprendere azioni concrete e condividere pratiche per risolvere i problemi relativi alla sicurezza stradale con lo specifico obiettivo di ridurre il numero di vittime degli incidenti stradali.

Con questo accordo il Gruppo si impegna a intensificare il programma di iniziative sulla sicurezza già intraprese a livello internazionale. Oltre a orientare la scelta dei consumatori verso pneumatici di alta gamma, Pirelli ha messo in atto programmi e strumenti di prevenzione e manutenzione. Tra gli altri, le “officine mobili” per controlli gratuiti sullo stato di salute dei pneumatici e le “lezioni di manutenzione” del pneumatico per sensibilizzare gli automobilisti sull’importanza dello stesso per la sicurezza stradale.