Innovazione verde Truck

L’obiettivo fondamentale di R&D per la Business Unit Truck consiste nel bilanciare tra loro tutte le caratteristiche di un pneumatico Pirelli: performance, sicurezza e rispetto per l’ambiente. Ciò significa sviluppare una copertura che non si limiti a rispettare le norme di legge in materia di integrità, ecocompatibilità, etc., ma che ricerchi anche tutti quegli elementi che un pneumatico deve possedere per offrire sicurezza a 360°, sia per l’utente che per il mondo circostante. E questo cambia radicalmente il modo di progettare un pneumatico, in quanto implica uno sviluppo che valuti qualsiasi condizione d’impiego, anche fuori dalla norma.

Uno degli aspetti di eco-compatibilità principali è la riduzione dell’energia necessaria alla produzione degli pneumatici. Per esempio, una diminuzione di peso contrae sia la quantità di materie prime che l’energia necessaria per fabbricarlo.
Parlando di materie prime, l’utilizzo di materiali rigenerabili riveste un ruolo fondamentale nella progettazione. Anche la durabilità del pneumatico è un elemento fondamentale: non solo la prima vita, ma anche il numero delle ricostruzioni realizzabili sulla stessa carcassa si traducono in risparmio di materie prime ed energetico. Si tratta, quindi, di ridurre il carico ambientale a 360°, mantenendo il focus sul miglioramento prestazionale del prodotto.

SERIE01: INNOVAZIONE SOSTENIBILE

062-ico6_ecoimpact.gif

 

062-ico1.gifELEVATO CHILOMETRAGGIO
Migliorare resa chilometrica e allungamento della prima vita dello pneumatico.

 

062-ico2.gifRICOSTRUIBILITÀ
Pneumatici facilmente riutilizzabili grazie a un'elevata ricostruibilità e a materiali riciclabili privi di olii altamente aromatici dannosi per l'ambiente.

 

062-ico3.gifENERGY™ EFFICIENT
Bassa resistenza al rotolamento con riduzioni dei consumi e delle emissioni di CO2.

 

062_ico4.gifBASSA RUMOROSITÀ
Maggiore silenziosità ed elevato comfort di marcia. - Livelli di rumorosità già in linea con le direttive europee del 2012.

Il 2010 è stato un anno ricco di innovazioni. Da aprile, Amaranto FH88 Energy™ è disponibile nella misura 385/65 R 22.5 per equipaggiare gli assi sterzanti di veicoli impiegati su percorsi stradali di lunga e media percorrenza (segmenti H e R). Rispetto al precedente FH55, il nuovo 385/65 R 22.5 FH88 offre migliori prestanzioni in termini di vita utile, resistenza al rotolamento, sicurezza, comfort acustico e ricostruibilità.

Ancora, nel 2010 Pirelli ha completato la gamma di pneumatici per autobus cittadini più completa del mercato: MC85 / MC85 M+S / MC88 M+S per l’efficienza e la sicurezza nel trasporto pubblico urbano.
Nel trasporto pubblico urbano le esigenze di aziende e passeggeri sono riassumibili in tre punti fondamentali: efficienza, economicità e sicurezza. Queste prestazioni sono richieste sia ai veicoli impiegati che ai singoli componenti, in particolare agli pneumatici.
In queste coperture, Pirelli ha impiegato strutture e materiali di ultima generazione, messi a punto da Ricerca e Sviluppo per garantire elevate prestazioni in termini di resa chilometrica, durabilità, sicurezza e comfort.

  • Resa chilometrica: grazie alla particolare formulazione delle mescole ad alta resistenza all’abrasione e al tipo di disegno battistrada a tre incavi con un elevato dimensionamento, che consente anche la riscolpitura.
  • Durabilità: significa resistenza della struttura di carcassa ai fini della ricostruibilità, grazie alla struttura SATT™, al cerchietto a filo esagonale e ai fianchi rinforzati.

SERIE 01062-5.gif

FH88 ENERGY™
063-1.gif

 

  • Sicurezza: in termini di grip, trattività su fondi bagnati e scivolosi e ridotti spazi di frenata, grazie alla formulazione di mescola battistrada e al particolare disegno con incavi a zig zag.
  • Comfort: ovvero efficace assorbimento delle asperità del fondo stradale e bassa generazione di rumore, grazie alla struttura SATT™ e alla geometria del disegno battistrada.

Ogni linea è stata progettata per massimizzare i risultati prestazionali in una determinata condizione climatica, attraverso caratteristiche specifiche del disegno battistrada, con attenzione particolare alle doti di trattività e tenuta. La qualità e la completezza della gamma, fanno sì che i pneumatici Pirelli siano la prima scelta di numerose aziende di trasporto pubblico locale ed equipaggino migliaia di veicoli in varie città europee.

DURATA DEL PNEUMATICO: IMPATTO SULL’AMBIENTE
063-2.gif

Pirelli Truck completa la gamma di prodotti destinati all’impiego su rimorchi e semirimorchi dei segmenti H Highway / lunghe percorrenze) e R (Regional) con la misura 435/50 R 19.5 ST:01. Per caratteristiche dimensionali, questa misura è chiamata anche supersingle ed è impiegata, in particolare, nell’equipaggiamento dei megatrailer, cioè dei rimorchi utilizzati per il trasporto di grandi volumi. Rispetto alle misure 385/55 R 22.5 e 385/65 R 22.5, in termini di potenziale di mercato, i volumi sono ancora contenuti ma la popolarità è in crescita.
L’impiego della misura 435/50 R 19.5, rispetto alla 385/55 R 22.5, consente di trasportare circa 4 m³ in più di merce, a parità di capacità di carico. Rispetto all’impiego di 19.5” in gemello, il vantaggio consiste nel gestire 6 coperture più 6 cerchi, invece di 12 più 12. Questo, oltre a consentire un’ottimizzazione dei tempi di gestione e manutenzione, porta un lieve vantaggio nella portata di carico (peso) a parità di peso totale massimo del veicolo (circa 190 kg rispetto all’impiego di 285/70 R 19.5).
A parte la versatilità di impiego, il livello di prestazioni attese dai clienti è ovviamente lo stesso in entrambi gli impieghi, carico e volume: durata, resa chilometrica, integrità, affidabilità. Dal punto di vista tecnico, però, per le caratteristiche dimensionali di diametro, ribassamento e corda massima, la struttura di questa copertura è sottoposta più di altre a elevati livelli di sollecitazione/ stress: carichi, forze laterali, deformazioni, strisciamenti che aumentano le potenziali criticità alle estremità del pacco cinture e al tallone.
Per questa misura, i tecnologi della Ricerca&Sviluppo del Gruppo hanno perciò messo a punto una nuova struttura da abbinare alla già nota tecnologia di processo SATT™: si tratta di TWST (Twin Wrapped Spiral Technology), brevetto Pirelli. La nuova struttura di cinture, abbinata all’impiego dei materiali più innovativi (mescole e cordicelle), al tallone rinforzato, al cerchietto a piattina (HBW – brevetto Pirelli) da vita a una copertura che offre i benefici sintetizzati nel concetto ECOIMPACT, comune a tutte quelle di ultima generazione della Serie 01, che conciliano i benefit per l’utente con il rispetto per l’ambiente.
Il Pirelli Life Cycle Management (programma di valorizzazione del pneumatico il cui obiettivo è la riduzione del costo al chilometro e dell’impatto ambientale attraverso l’ottimizzazione dell’intero ciclo di vita del prodotto) ha visto interessanti sviluppi nel 2010.
Nel settore della ricostruzione dei pneumatici per veicoli pesanti, Pirelli Tyre ha firmato un accordo di collaborazione con Marangoni (con cui c’era già un’intesa dal 2003) per l’Europa, allargato poi anche al Sud America, dove il Gruppo è leader indiscusso del settore del pneumatico autocarro. L’accordo prevede la fornitura di fasce prestampate per la ricostruzione degli pneumatici a marchio Novateck, di proprietà Pirelli, utilizzando il disegno originale del battistrada. Le fasce per l’Europa sono prodotte da Marangoni negli stabilimenti di Amburgo in Germania e Ferentino in Italia.

Questo progetto punta a valorizzare in particolare i nuovi prodotti della Serie 88 e 01, lanciati sul mercato nel 2009. Le fasce sono disponibili con 5 diversi tipi di mescole, ciascuna specifica per il proprio segmento di utilizzo. È importante sottolineare che la ricostruzione è affidata in esclusiva ad un network di ricostruttori selezionati e certificati da Pirelli. La partnership tra il Gruppo e i ricostruttori, con la collaborazione di Marangoni sul fronte tecnico e industriale, creerà un’estesa rete professionale in grado di garantire qualità e presenza sul territorio a tutte le maggiori flotte europee.